Home » Parliamo tanto di me » Perché Stat rosa

Perché Stat rosa

cropped-header1

l_3_sm‘incontro fortuito su un tavolo da dissezione di un quadro di Charles Spencelayh e di una citazione maldestra. Parafrasi che sintetizza questo nuovo blog che, in linea coi metodi del suo autore, apre i battenti quando il fenomeno blog non ha più alcun mordente e forse nemmeno più una ragione di esistere. In ulteriore ritardo di un anno, tra l’altro, visto che il suo titolo è stato deciso sull’onda emotiva della morte di Umberto Eco, giocando sullo scivolone della citazione – poi finita addirittura nel titolo della sua opera narrativa più celebre – del De contemptu mundi, evidentemente tratta da una, pur degnissima, letteratura secondaria che ha confuso una città con un fiore, trasformando un passo perfettamente comprensibile in uno dal senso enigmatico, un senso che tanto piacque al grande erudito d’Alessandria (glissiamo qui sull’arrampicata sugli specchi delle seconde Postille, assai più imbarazzante dell’errore, che invece capita a tutti).

In quei giorni mi trovavo combattuto sull’opportunità di acquistare un acquerello di Spencelayh (che poi non ho più comprato) e, nel preparare un portfolio digitale delle sue opere più interessanti, m’imbattei nuovamente nella rosa: questa volta occhieggiava da uno scaffale dello studio di un artista, dipinta con gli oli tenui del rosa e del bianco, invece che spuntare tra le righe corrotte di un testo medievale: stat rosa. Mi chiesi se, nella giungla brulicante della rete, qualcuno avesse mai pensato al dominio statrosa.com. Con un po’ di incredulità appresi che il nome non era mai stato reclamato ed era ancora disponibile.

Non aggiornerò con assiduità e continuità questo spazio, ne sono già consapevole, ma sono certo che nessuno se ne preoccuperà più di tanto.

Un sincero grazie a chi avrà la pazienza e il tempo di leggerlo. E magari avrà voglia di commentare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...